martedì 5 gennaio 2010

madeleinettes

credo nell'inutilità delle domande
credo nella versatilità delle risposte
credo che non sono nè una nè centomila
nè tantomeno credo d'essere nessuna
credo nella psicosomatica
credo nella psiche
credo nelle atrocità insondabili della mente
credo nelle palle di natale
credo nelle chicche di natale
credo che questo sarà l'ennesimo blog inutile della rete
credo in questo, quello e mariastella,
credo nei proverbi
credo nelle intuizioni
credo nei vicini di casa
credo alle paroleparoleparole
credo che Claire ha appena effettuato l'accesso
e credo infine senza troppi giri di parole che se nella vita avessi scopato di più oggi non sarei così vecchia.

credo di avere trent'anni.
ma la mia betty è stata giovane in tutta questa vita forse solo un trequattro anni o giù di lì.
la mia betty ha già 4 peli bianchi. ricordo che quando scoprii il primo pelo bianco mi fece quasi un po' orgoglio. mi pareva di essermelo conquistato e meritato, mi faceva sentire addosso il fascino intimo e misterioso di tutto ciò che avevamo imparato, io e la mia betty. quando lo scoprii, avrò avuto diciamo 24 anni, lo vidi mentre giocavo con la mia peluria una mattina pigra nel letto. mi piacque vederlo, ebbi una bella sensazione. lo mostrai orgogliosa a lui, che sorrise del mio orgoglio ingenuo. lo raccontai poi anche a qualche amica, che sconsolata mi disse "uno solo? io ne ho già un po'... ma li strappo..." ecco, così mi sentivo ancora un po' più orgogliosa.
ieri sera invece ero lì, sul gabinetto, con un piede sul bidet e l'altro per aria, sgraziata e contorta a cercare di scoprire se quel bruciore sospetto che sentivo potesse essere un herpes oppure no, e li ho visti. tutti lì, tre o forse quattro. ho capito quello che stavo facendo. ho capito quello che stava succedendo. ho capito che non era giusto.
cosa mi ha portata qui?